EDITORIALE

Marx ci aveva messo in guardia sull’immigrazione

di Guido Bolaffi

Quand’è e com’è che la sinistra, dopo averla per decenni ferocemente combattuta, si è schierata a favore dell’immigrazione? Una domanda che forse può apparire bizzarra se non addirittura provocatoria agli occhi di chi, ed oggi sono i più, è convito che l’apertura agli immigrati sia iscritta da sempre nel dna politico del movimento operaio. E che invece è giusto porsi non solo perché sul piano storico le cose non stanno affatto così. Ma soprattutto perché molti degli odierni guai politici ... (Continua a leggere)

Segui tutti gli aggiornamenti via Email:

Con il modello Lifeline si riforma Dublino

In fondo al tunnel dell’immigrazione europea, forse, c’è una luce. Che se leggiamo tra le righe le controverse conclusioni dell’ultimo ...

In Francia la solidarietà non è più un delitto ma…

“L’aiuto disinteressato al soggiorno, ma non all’ingresso, di un immigrato illegale non è giuridicamente perseguibile”. È quanto stabilito lo scorso ...

Aiutiamoli a casa loro, sì ma così

È una voce fuori dai cori pro o contro l’immigrazione, quella di Federiga Bindi, già direttrice a Bruxelles dell’Istituto italiano ...