EDITORIALE

Trump sfrutta un errore di Obama

di Guido Bolaffi

La decisione di Trump di nominare alla Corte Suprema, a due mesi dalle elezioni presidenziali, la conservatrice Coney Barret in sostituzione della liberal Ruth Ginsburg defunta la scora settimana, anche se poco “elegante” non è, come invece molti dicono, un sopruso scandaloso. Perché, nel caso, questo nuovo, ennesimo capitolo della feroce guerra politica in atto da anni tra il Presidente ed i suoi avversari origina da una modifica parlamentare relativa alla nomina dei giudici dell’Alta Corte introdotta negli anni della ... (Continua a leggere)

Segui tutti gli aggiornamenti via Email:

Il telelavoro spiazza la domanda di immigrati

Mesi addietro avevamo preconizzato, senza però disporre delle necessarie evidenze scientifiche, che la pandemia da Covid-19, oltre a tanti altri ...

A Lesbo brucia l’egoismo europeo

L’incendio che mercoledì scorso ha distrutto l’immenso campo profughi di Moria nell’isola greca di Lesbo, ha gettato una ulteriore, nuova ...

Sfruttano il Covid-19 e aumentano i profitti

È in corso una sorta di ripetitivo match di tennis, dall’esito scontato, da una riva all’altra del Mediterraneo. In campo ...