EDITORIALE

Due docce fredde prima dell’impeachment

di Guido Bolaffi

Il trepido, crescente ottimismo dei democratici USA per l’apertura mercoledì prossimo 13 novembre della procedura parlamentare di impeachment nei confronti di Donald Trump ha subìto, nel frattempo, una doppia doccia fredda. Prima con la pubblicazione dei risultati dell’ultima indagine demoscopica Times/Siena College sull’orientamento dell’elettorato americano in vista delle presidenziali del 2020. Secondo cui il Presidente conserverebbe ancora un netto vantaggio sui suoi oppositori nei decisivi collegi dei cosiddetti swing state: Pennsylvenia, Wisconsin, Michigan, Florida, North Carolina e Arizona. I quali, ... (Continua a leggere)

Segui tutti gli aggiornamenti via Email:

La rivolta del Libano dimentica i profughi

La rivolta popolare che sta paralizzando il Libano non è uno dei tanti conflitti etnico-religiosi che da sempre hanno caratterizzato ...

Macron sfida Le Pen sull’asilo

Il governo francese ha reso noto ieri di aver predisposto un testo di legge di modifica della normativa sull’immigrazione attualmente ...

La nuova immigrazione irregolare made in US

Nelle ultime settimane l’immigrazione USA ha registrato due record uno più negativo dell’altro. Secondo gli ultimi dati il numero degli ...