EDITORIALE

Un giudice azzoppa Trump sull’immigrazione

di Guido Bolaffi

I guai sono come gli acini dell’uva: uno tira l’altro. Una verità con cui Donald Trump è chiamato, per l’ennesima volta, a fare i conti. Visto che poche ore fa, quando ancora non si era placata la violenta tempesta di proteste per le sue volgari parole nei confronti degli immigrati provenienti dagli shithole (buchi di merda) del Pianeta, gli è piovuta in testa sull’immigrazione una tegola che nessuno si sarebbe mai aspettato. Lo United States Citizenship and Immigration Services, infatti, con ... (Continua a leggere)

Segui tutti gli aggiornamenti via Email:

Londra chiude i conti correnti dei clandestini

La lotta all'immigrazione illegale passa anche attraverso la stretta bancaria. Almeno in Gran Bretagna. Nei giorni scorsi il governo di ...

L’immigrato che innova e fa impresa

Imprenditori e innovatori. E' questo il volto meno noto degli immigrati in Europa. Che emerge dal primo report del Progetto ...

Record di richiedenti asilo in Francia

Boom di richiedenti asilo in Francia. Nel 2017 hanno superato la soglia record dei 100 mila, più del doppio rispetto ...