Sui clandestini i dem USA non sanno che pesci prendere

di Guido Bolaffi

Due episodi delle ultime ore confermano che negli USA lo scontro sull’immigrazione tra Trump e l’opposizione democratica è ormai giunto ad un punto di non ritorno. Prima il via libera presidenziale agli arresti ed al rimpatrio su larga scala da parte degli agenti dall’Home Security Agency dei clandestini presenti in gran numero nelle cosiddette sanctuary cities, come New York, San Francisco, Chigaco etc., in maggioranza governate da amministrazioni da sempre schierate contro l’uomo della Casa Bianca. Ed a seguire il ... (Continua a leggere)

Segui tutti gli aggiornamenti via Email:

Il nuovo Marocco dell’immigrazione

Il Marocco da sempre Paese di emigrazione, dall’inizio del nuovo secolo ha subito una metamorfosi. Grazie alla sua posizione geografica ...

Per entrare negli USA dall’Africa usano l’Ecuador

Il sogno americano dei migranti africani passa dall’Ecuador. Il Paese andino è infatti diventato la nuova porta d’ingresso per gli ...

I democratici corteggiano i clandestini e i latinos si inquietano

I democratici americani con il loro radicalismo sull’immigrazione rischiano oltre a fare il gioco di Trump anche di rompere con ...