Nella politica USA c’è una vittima zero del Covid 19

di Guido Bolaffi

Da ieri negli USA tutti sanno qual è la vittima politica zero da coronavirus: il partito democratico. Che per bocca di Joe Biden, il candidato predestinato a sfidare per l’opposizione Trump alle presidenziali di novembre, ha reso noto che la Convention finale di Milwaukee sarà posticipata di un mese: dal 13 luglio alla stessa data di agosto. Una decisione che pur se nell’aria, data la gravità della pandemia, è per le rigide procedure protocollari che informano la liturgia politica statunitense un ... (Continua a leggere)

Segui tutti gli aggiornamenti via Email:

Con IRINI l’Europa ne fa un’altra delle sue

Neanche il micidiale COVID-19 scalfisce i vecchi vizi dell’UE sull’immigrazione. Avanziamo divisi sull’uno e sull’altro fronte, spediti verso il baratro. ...

Il new deal di Trump contro il Coronavirus

La Politica non smette mai di sorprendere. Fino a ieri chi avrebbe infatti mai immaginato che Trump, Presidente super falco ...

L’Europa vacilla: rischia il ko?

Morì di risposte nazionali alle crisi globali. È forse questo l’epitaffio ideale per spiegare ai posteri il decesso dell’Unione Europea ...