EDITORIALE

Il Censimento che non piace a Trump

di Guido Bolaffi

Martedì scorso 21 gennaio ha preso il via negli Usa il Censimento della Popolazione. Che ogni 10 anni, a far data dal primo svolto nel 1790 all’indomani della vittoriosa guerra di indipendenza dall’Inghilterra, consente agli addetti del Bureau of Census americano di fare il punto sul numero, le caratteristiche demografiche e la distribuzione degli abitanti del paese. Un’indagine che all’atto della sua predisposizione aveva dato luogo ad un violento scontro politico-ideologico. Innescato dalla richiesta da parte dell’amministrazione Trump di inserire ... (Continua a leggere)

Segui tutti gli aggiornamenti via Email:

I white poor si accasano da McDonald’s

Chissà se qualcuno degli accigliati soloni che hanno puntato il dito accusatore contro la scorretta dieta alimentare suggerita da Trump ...

Uno scienziato dell’immigrazione fuori dal coro

Pierre Vermeren, uno dei massimi esperti mondiali di Maghreb, ha accettato di rispondere alle domande di West.  1) Qual è l’identikit ...

Il costo occulto dell’immigrazione

Gli immigrati invecchiano. Eppure salvo rare, rarissime eccezioni nessuno ne parla. Un errore tanto più grave in ragione del fatto ...