5 cifre sull’immigrazione irregolare negli Stati Uniti

Negli Stati Uniti, il numero di immigrati irregolari sembra essersi stabilizzato negli ultimi anni, dopo decadi di inarrestabili aumenti. Cinque le cifre-chiave che descrivono i fatti secondo il Pew Research Center.
1. Nel 2014, gli Stati Uniti contavano 11.3 milioni di immigrati irregolari. Una fetta di popolazione stabile da circa cinque anni.
2. I messicani costituiscono più della metà del totale dei clandestini (52%).
3. Il 60% degli immigrati irregolari è distribuito in appena sei stati: California, Texas, Florida, New York, New jersey, Illinois.
4. Gli immigrati irregolari costituiscono il 5,1% della forza-lavoro americana.
5. In base alle statistiche del 2012, il 7% degli studenti tra i 5 e i 18 anni ha un genitore immigrato non regolare.

Iscriviti alla newsletter: