Aumentano i nuovi italiani nonostante lo jus sanguinis

Italia leader in Europa per numero di cittadinanze concesse agli immigrati. Nel 2015, su un totale di 841.246 beneficiari nei 28 stati UE, oltre 178 mila erano residenti nel Bel Paese. Di questi il 19,7% era di origine albanese, il 18,2% marocchina e l’8,1% romena. Secondo il report annuale di Eurostat appena pubblicato, nessun altro Stato del Vecchio Continente ha più dell’Italia riconosciuto lo status civitatis a così tanti bengalesi, filippini, senegalesi, ghanesi, serbi ed egiziani. Un record, quello italiano, tanto più clamoroso se si tiene conto che a livello europeo il dato complessivo è inferiore alle 890 mila cittadinanze accordate nel 2014 e alle 980 mila del 2013.

In allegato:
  • Eurostat - Press release
  • Iscriviti alla newsletter: