Calano le rimesse degli immigrati in Italia

In Italia, sono sempre meno le rimesse degli immigrati. Che tra gennaio e giugno di quest’anno hanno inviato nei loro Paesi d’origine €2,4 miliardi: -5,8% rispetto allo stesso periodo del 2014. Secondo un’elaborazione dell’Ufficio Studi della Camera di Commercio di Monza e Brianza, al primo posto per quanto riguarda l’ammontare del denaro spedito a casa, si posizionano i rumeni (circa €426 milioni nel primo semestre 2015; -2,3% rispetto al 2014). Seguono i cinesi (oltre €252 milioni; -39,6%) e i cittadini del Bangladesh (più di €175 milioni; +6,3%). Nella top ten, anche Filippine, Marocco, Senegal, India, Perù, Sri Lanka e Pakistan. Siria (+4%), Iraq (+11,4%) e Libia (-95,7%) sono rispettivamente al 107°, 119° e 163° posto, per un totale pari a €628mila.

In allegato:
  • Camera di Commercio di Monza e Brianza - Comunicato stampa
  • Iscriviti alla newsletter: