Cinque curiosità sugli immigrati regolari in USA

Negli Stati Uniti, su 44,7 milioni di immigrati, ben 33,8 sono regolari. A rivelare la cifra, il Pew Research Center, che ha evidenziato cinque fatti su questo segmento di stranieri in occasione della maxi riforma sull’immigrazione cui il Presidente Trump ha dato il via nelle ultime ore.

1) Ogni anno, un milione di stranieri ricevono il permesso di residenza, la famosa green card, per vivere e lavorare in America regolarmente. Un documento che costituisce lo step precedente all’ottenimento della cittadinanza.

2) I Paesi d'origine degli immigrati legali sono diversi da quelli dei clandestini. Gran parte proviene da: Asia, Europa, Canada e i Caraibi.

3) I residenti stranieri regolari si concentrano in specifiche aree del Paese. In particolare, New York e Los Angeles.

4) La maggior parte degli immigrati legali è in età lavorativa (18-64), molto più dei nativi. Il 76% contro il 60%.

5) Non tutti quelli autorizzati a chiedere la cittadinanza l’hanno poi fatto. Nel 2015, l’ha richiesta il 67% degli immigrati regolari.

Iscriviti alla newsletter: