Coppia gay apre la propria casa a 24 rifugiati

Una coppia gay tedesca, Dirk Voltz e il suo partner Mario, hanno ospitato 24 rifugiati nel proprio appartamento di Berlino. Un certo numero di politici aveva sostenuto che i richiedenti asilo fossero una minaccia per le persone LGBT, in ragione della loro religione e delle leggi vigenti nei loro Paesi di origine. In un post su Facebook [1], Voltz ha, invece, sfatato qualunque mito attorno all'argomento e ogni timore legato alla presunta violenza e omofobia dei rifugiati. "Da luglio io e il mio compagno abbiamo ospitato circa 24 persone provenienti da Siria, Afghanistan e Iraq. I nostri coltelli sono ancora in cucina, sul tavolo, proprio dove li ho lasciati prima che i nostri ospiti arrivassero". Ha scritto il ragazzo, che ha poi aggiunto: "L'unica brutta esperienza che posso ricordare รจ che i nostri nuovi amici hanno consumato tutte le provviste di zucchero e sale".