È partito Triton, verso la chiusura di Mare Nostrum

Mare Nostrum addio, è partita l’operazione Triton. È iniziato sabato il dispositivo europeo di pattugliamento del Mediterraneo centrale, coordinato da Frontex e fortemente richiesto dall’Italia. Un’operazione, sottolinea Bruxelles, che non solleva l’Italia dagli obblighi di controllo delle frontiere. Ciò nonostante, il ministro Alfano ha già annunciato la chiusura di Mare Nostrum, con tempi ancora da stabilire. Ma quali sono i numeri di Triton? Grazie alla partecipazione di 21 stati (seppure con defezioni importanti, l’ultima è quella della Gran Bretagna), saranno schierate 7 unità navali, un elicottero e tre aeroplani, per un organico di 65 persone al mese, che pattuglieranno il mare a 30 miglia marine dalla costa italiana. Il budget previsto è di €2.9 milioni al mese. Per quanto non ci siano scopi dichiarati di “ricerca e salvataggio”, Triton tiene in considerazione che le operazioni in cui saranno coinvolti i suoi mezzi potranno implicare emergenze umanitarie.

In allegato:
  • Commissione Europea - comunicato stampa
  • Iscriviti alla newsletter: