I numeri sulla frontiera Messico-USA sono un rompicapo

Lungo il confine Messico-USA cala la pressione migratoria, ma aumenta il numero dei morti. Nei primi sette mesi del 2017 la polizia di frontiera americana ha, infatti, intercettato appena 140 mila clandestini, di cui 232 deceduti. Nello stesso periodo del 2016 i primi erano stati quasi 300 mila, di cui 204 senza vita. È quanto emerge dall’ultimo bollettino dell’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM) che ha chiesto alle autorità statunitensi un maggiore sforzo nel tentativo di coniugare la necessità di salvaguardare le frontiere nazionali ma anche le vite dei tanti latinos che rischiano il tutto per tutto per inseguire il sogno americano.

Iscriviti alla newsletter: