Immigrazione illegale: essere o non essere?

Secondo lo studio del think tank “Institute for Public Policy Research”, l’immigrazione illegale (superiore al mezzo milione d ipersone) nel Regno Unito va limitata per diverse ragioni: danneggia la credibilità delle politiche messe in atto dal governo; nuoce ai migranti, che si trovano in una condizione di vulnerabilità e incertezza; gli immigrati irregolari, sebbene spesso lavorino e paghino le tasse, rappresentano un costo sociale per il paese e mettono sotto pressione servizi pubblici e infrastrutture.

In allegato:
  • IPPR, No Easy Options Irregular immigration in the UK, 2011
  • Iscriviti alla newsletter: