Le 10 nazioni che ospitano il 50% degli immigrati

Il 50% dei 232 milioni di immigrati nel mondo vive in 10 paesi: Stati Uniti, Russia, Germania, Arabia Saudita, Emirati Arabi, Inghilterra, Francia, Canada, Australia e Spagna. A dirlo è l’ultimo rapporto OIM. Dal quale emerge una grande novità. Nella maggioranza di queste nazioni (7 su 10) gli autoctoni non solo vedono di buon occhio i nuovi arrivati. Ma spesso dichiarano di volerne ospitare un numero maggiore.

Giuseppe Terranova

Vice-direttore di West. Docente di Storia e Istituzioni dell'Africa, Geopolitica e Geoeconomia all'Università Niccolò Cusano di Roma. Insegna nei Master in Governo dei flussi migratori e African Studies della Link ...

In allegato:
  • OIM - WORLD MIGRATION REPORT, 2015
  • Iscriviti alla newsletter: