Quanti sono i minori immigrati morti nel Mediterraneo

Dall'inizio del 2017 a oggi, sono oltre 150 i bambini e gli adolescenti annegati nel tentativo di raggiungere l’Italia dal Nord Africa. Un numero certamente sottostimato se si considera che in larga maggioranza i minori stranieri che affrontano la traversata del Mediterraneo sono non accompagnati e di conseguenza le loro morti non vengono segnalate. È quanto emerge dalle stime dell’UNICEF che indicano, inoltre, come siano già quasi 37mila i rifugiati e gli immigrati (il 13% dei quali minorenni), che hanno raggiunto il nostro Paese via mare: il 42% in più rispetto allo stesso periodo del 2016. Un incremento che non sembra arrestarsi. Basta pensare che nel solo weekend di Pasqua, più di 8.300 persone sono state tratte in salvo nelle acque tra la Libia e la nostra Penisola. E ad aumentare sono anche i decessi: 8 gli immigrati affogati durante il fine settimana considerato. Nell’anno in corso, in media, si registra una vittima ogni 33 migranti che affrontano il viaggio.

Iscriviti alla newsletter: