Quanti sono i permessi di soggiorno rilasciati nell’Unione europea

Nel 2015 gli Stati membri dell'Unione europea hanno rilasciato 2,6 milioni di permessi di soggiorno a cittadini extracomunitari. Un numero record, in aumento del 12,1% rispetto al 2014. Quello per motivi familiari rappresenta il 28,9% di tutti i permessi rilasciati, seguito da quello per lavoro (27,2%), istruzione (20,2%) e un 23,8% per “altre” ragioni. I dati sono stati pubblicati oggi da Eurostat. Secondo l'ufficio statistico europeo, il Paese che ha rilasciato il maggior numero di permessi di soggiorno è stato il Regno Unito (633 mila, ovvero il 24,3% del totale), a seguire Polonia, Francia, Germania, Spagna e Italia. I cittadini dell'Ucraina sono quelli che hanno beneficiato del più alto numero di permessi (500 mila, ovvero il 19,2% del totale), al secondo posto i cittadini di Stati Uniti, Cina, India, Siria e Marocco.