Richieste d’asilo record nel 2014

Lo scorso anno, nei paesi industrializzati, sono state registrate quasi 900.000 richieste d’asilo. La cifra più alta da vent’anni a questa parte. Un vertiginoso aumento dovuto principalmente ai conflitti in Siria, Iraq e Libia. A tracciare il bilancio, l’organizzazione internazionale UNHCR, che stila una classifica dei paesi col maggior numero di arrivi. Al primo posto la Germania, che si conferma destinazione principale con 173.100 nuove richieste registrate nel 2014. Seguita da Stati Uniti (121.200), Turchia (87.800), Svezia (75.100) e Italia (63.700). “Cifre che non si registravano dal lontano 1992, quando ebbe inizio il conflitto in Bosnia-Erzegovina” – spiegano gli esperti.

 

In allegato:
  • UNHCR - Asylum Trends 2014. Levels and trends in industrialized countries
  • Iscriviti alla newsletter: