Se è lei ad emigrare

Il 51% degli immigrati in Francia è donna. Il ricongiungimento familiare, che ha giustificato il crescente numero di spostamenti degli ultimi anni, non è la sola causa della parità fra i sessi raggiunta, come conferma il rapporto INED sulla base del sondaggio Trajectoires et Origines (TeO). L’emancipazione femminile garantisce oggi possibilità di muoversi autonomamente per motivi di studio (65% di studentesse provenienti dai paesi europei) o di lavoro (53% di donne autonome che giungono dall’Africa del Nord ). Addirittura le cosiddette pioniere lasciano il paese di origine prima dei loro mariti. Ma le ragioni sociali si fermano davanti a quelle culturali: dalla Turchia si spostano principalmente gli uomini, accompagnati o al massimo raggiunti dalle proprie donne.

In allegato:
  • INED, Les immigrés en France : en majorité des femmes, 2013
  • Iscriviti alla newsletter: