Nuovi imprenditori crescono

L'imprenditoria cinese in Lombardia tocca quota 10 mila. I settori più interessati sono quelli del commercio (30,6%), della ristorazione (29,7%) e quello manifatturiero (23,5%). In particolare le aziende a conduzione individuale con un titolare “made in China” sono aumentate del 21% dal 2007 al 2009 per un totale di 6.072. In questo caso concentrate soprattutto a Milano (52%), Brescia (14,7%) e Mantova (10,7%). Fa eccezione l'area brianzola dove, in parallelo con la diminuzione  delle assunzioni di personale straniero non stagionale (dal 32,7% del 2005 del al 16,9% del 2010), nello stesso arco di tempo si è registrata una contrazione nel numero delle imprese individuali cinesi del 12,9% . Sono i dati resi noti dall’Ufficio studi della Camera di Commercio di Monza e Brianza.

Leggi anche [1]